News
Studio Legale Meliadò

Categorie In Evidenza


Ultime Notizie


Card image cap
Giampaolo Abbondio apre la sua galleria a Todi, nel palazzo Atti- Pensi, una delle sedi dello Studio Legale Meliadò.

Un importante gallerista, oltre vent’anni attivissimo a Milano, cambia tutto e si trasferisce in una cittadina al centro dell’Umbria. Intervista a Giampaolo Abbondio. Inaugurazione della nuova sede espositiva, all’interno di Palazzo Atti-Pensi, il più importante esempio di architettura privata del XVI secolo della città di Todi. Ad inaugurare questo nuovo spazio, la mostra dell’artista romano Matteo Basilé, nata durante questo periodo di pandemia, dal titolo Mnemosyne.

Categoria: Generale
Card image cap
Allergeni immunoterapici, Aifa: THM nn sono provvedimenti Agenzia

Con una nota pubblicata sul proprio sito istituzionale costituita da un “disclaimer” contenente la seguente dicitura: “I THM esprimono l’opinione dei relatori e rappresentano riflessioni sulla disciplina di settore. Essi non costituiscono provvedimenti dell’Agenzia Italiana del Farmaco.”, l’AIFA ha finalmente sciolto ogni dubbio sulla natura e portata dei cosiddetti Take Home Messages

Categoria: Generale
Card image cap
Formia / Dissequestrato In Via Definitiva L’ex Pastificio Paone

Erasmo Paone ha voluto rivolgere un “ringraziamento particolare ai nostri legali , in modo specifico, all’avvocato Luca Melegari ,allo studio Pellegrino, allo studio Meliadò ed all’avvocato Mele che ci hanno assistito in tutti questi anni partecipando attivamente, anche al di la’ dei coinvolgimento puramente professionale, in questa grave storia di ingiustizia, ahime’ non unica nel territorio.”

Categoria: Generale
Card image cap
L’azienda farmaceutica non può essere condannata a risarcire il paziente per i danni collaterali prodotti dal farmaco se ha adeguatamente segnalato la possibilità dell’effetto indesiderato nel bugiardino.

In tema di commercializzazione dei farmaci suscettibili di cagionare effetti collaterali in danno dei pazienti sottoposti alla relativa somministrazione, va esente da responsabilità l’azienda farmaceutica che abbia rigorosamente osservato le sperimentazioni e i protocolli previsti dalla legge e abbia segnalato adeguatamente l’effetto indesiderato sul foglio illustrativo.

Categoria: Generale

News Letter